(+39) 0836.1946196
CHI SIAMO

Il Resort LE CALE d’OTRANTO si trova in località Torre Santo Stefano, Otranto, in provincia di Lecce, nel magnifico Salento. È affacciato su una splendida Baia tra acque cristalline, palme e cipressi che toccano il cielo, in una terra ricca di storia e cultura. Una seconda caletta denominata Rada della Caréula, riservata, quasi intima, formata da piccole insenature e da una grotta (Grotta delle Pupe) è una piscina naturale dove la bellezza di questo angolo di Puglia raggiunge la sua apoteosi.

Facilmente raggiungibile in auto (A14 fino a Bari poi SS16 per Lecce e per Otranto), in treno FS fino alla stazione di Lecce poi FSE Ferrovie Sud Est fino ad Otranto, in aereo Aeroporto di Brindisi-Casale. La sua posizione esclusiva lo rende unico nel suo genere: tra la rigogliosa vegetazione locale, per lo più costituita da uliveti secolari in tutta la loro magnificenza, pinete, macchia mediterranea e le acque realmente trasparenti dove il Mar Adriatico incontra il Mar Ionio. Il vicino Capo d’Otranto è infatti il punto più a oriente d’Italia e secondo le convenzioni nautiche è il luogo di separazione dei due mari. All’interno della proprietà si trovano i resti della “Torre Santo Stefano” che ha dato il nome alla località.

Il Resort ha uno stretto legame con il territorio, interamente costruito in “pietra Leccese”. La pietra è presente in molte costruzioni locali, anche di pregiato interesse storico. Con la stessa pietra sono infatti costruite le 424 camere in stile mediterraneo, tutte al piano terra o al primo piano. Le stesse sono circondate dal rilassante parco. Sono dislocati in 2 “quartieri” affacciati sulla baia principale e sulla piazza del Resort.

Il Resort è OVER 12 ANNI.

Se avete bambini più piccoli di 12 anni cliccate qui

APERTURA VILLAGGIO: VENERDI 31 MAGGIO 2019

CHI SIAMO

Il Resort LE CALE d’OTRANTO si trova in località Torre Santo Stefano, Otranto, in provincia di Lecce, nel magnifico Salento. È affacciato su una splendida Baia tra acque cristalline, palme e cipressi che toccano il cielo, in una terra ricca di storia e cultura. Una seconda caletta denominata Rada della Caréula, riservata, quasi intima, formata da piccole insenature e da una grotta (Grotta delle Pupe) è una piscina naturale dove la bellezza di questo angolo di Puglia raggiunge la sua apoteosi.

Facilmente raggiungibile in auto (A14 fino a Bari poi SS16 per Lecce e per Otranto), in treno FS fino alla stazione di Lecce poi FSE Ferrovie Sud Est fino ad Otranto, in aereo Aeroporto di Brindisi-Casale. La sua posizione esclusiva lo rende unico nel suo genere: tra la rigogliosa vegetazione locale, per lo più costituita da uliveti secolari in tutta la loro magnificenza, pinete, macchia mediterranea e le acque realmente trasparenti dove il Mar Adriatico incontra il Mar Ionio. Il vicino Capo d’Otranto è infatti il punto più a oriente d’Italia e secondo le convenzioni nautiche è il luogo di separazione dei due mari. All’interno della proprietà si trovano i resti della “Torre Santo Stefano” che ha dato il nome alla località.

Il Resort ha uno stretto legame con il territorio, interamente costruito in “pietra Leccese”. La pietra è presente in molte costruzioni locali, anche di pregiato interesse storico. Con la stessa pietra sono infatti costruite le 424 camere in stile mediterraneo, tutte al piano terra o al primo piano. Le stesse sono circondate dal rilassante parco. Sono dislocati in 2 “quartieri” affacciati sulla baia principale e sulla piazza del Resort.

Il Resort è OVER 12 ANNI.

Se avete bambini più piccoli di 12 anni cliccate qui

APERTURA VILLAGGIO: VENERDI 31 MAGGIO 2019

RICHIEDI UN PREVENTIVO ESTATE 2019

Chiamaci ora